Il primo portale gratuito italiano dedicato alla tua prosperità personale

SE SEI INTERESSATO, AGISCI ORA!
Per garantire la qualità della lista, l'iscrizione gratuita alla newsletter sarà disponibile solo per un periodo limitato di tempo!

Iscriviti GRATIS a Prosperipedia!

Accetta le norme sulle privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003.

Definizione di Momentum

Che cos'è il momentum? Prosperipedia ti svela la definizione operativa di Momentum! Nel trading il momentum è un oscillatore di analisi tecnica molto utilizzato; il suo scopo è indicare al trader operativo quanta forza è contenuta all'interno di un determinato trend al rialzo oppure al ribasso.

Questo dato, assieme ad altri strumenti di analisi, si conferma come fondamentale perchè permette un'operatività più prudente, anticipando evetuali cambi di trend. Il momentum viene rappresentato graficamente da una sola linea, spesso posta al di sotto dei grafici di prezzo, che oscilla tra valori positivi e negativi.

L'oscillatore del momentum si muove in leggero anticipo rispetto ai movimenti dei prezzi; in questo modo il trader può comprendere quando il quadro di previsione si sta deteriorando, prendendo le conseguenze del caso. La linea del momentum viaggia su una retta indicante lo zero (o la base di partenza): semplificandone l'utilizzo, in genere si procede all'acquisto quando la linea si muove al rialzo, mentre si procede alla vendita quando la linea del momentum diventa negativa e si muove al ribasso.

Il momentum, come qualsiasi altro oscillatore di analisi tecnica, può offrire numerosi falsi segnali, pertanto deve essere utilizzato con cautela e prudenza. La definizione di momentum non può risultare pertanto completa se non si avverte il lettore delle possibili difficoltà di utilizzo nelle tipiche situazione di ipercomprato e ipervenduto. I trader più esperti lo associano in genere ad altre tipologie d'indicatori, trovando così delle utili conferme tecniche prima di procedere con l'operatività.